Rebel'Art Senior

Il Progetto

Il progetto ReBel’ART Senior si è svolto nell’annualità 2018-2019 e ha affrontato il tema della libertà di espressione, del consenso e del dissenso nella letteratura, nell’arte, nella musica e nel cinema del ‘900. Scopo del corso era quello di riflettere sul ruolo dell’arte, del suo essere sempre – in qualche modo – ribelle, tesa per natura a mettere in discussione il conformismo e l’adesione acritica ai modelli dominanti.

Interesse del progetto era focalizzarsi sul rapporto drammatico tra artisti e potere nel ‘900, con la consapevolezza che il tema della libertà di espressione non è legato al solo periodo storico dei grandi regimi totalitari, ma è SEMPRE di grande attualità.

Il calendario di Rebel’Art Senior ha previsto una serie di 18 incontri che comprendevano diverse attività, fra cui incontri con esperti, workshop, un club del libro, visite di studio, visione guidate di film e condivisione di conoscenze e approfondimenti personali degli studenti partecipanti.

rebel-art-senior

Il progetto in immagini

Per ogni progetto è possibile scaricare e accedere ai contenuti condivisi e creati durante selezionando le seguenti categorie:

Le nostre esperienze

I corsi per adulti, che si svolgono a Scandiano dal 2004, tradizionalmente affiancano il lavoro d’aula alle esperienze “sul campo” degli studenti: workshop, ricerche, visite studio. Nel corso del progetto ReBel’Art abbiamo visitato tre mostre particolarmente significative.

Puoi scaricare foto e racconti delle nostre gite di studio ed esperienze condivise durante il progetto, cliccando relativi pulsanti.

L’ARTE IN GIOCO
Materia e spirito (1943-1985)

Ampia retrospettiva dedicata a Jean Dubuffet e l’Art Brut, presso Palazzo Magnani (Reggio Emilia) in data 02/03/2019.

A VISUAL PROTEST
The art of Banksy

Un’azione di protesta e denuncia, un invito alla riflessione sociale più che arte nel senso ortodosso del termine, presso MUDEC (Milano) in data 18/03/2019.

IO SONO UNA POESIA
Parole sui Muri e le arti negli anni Sessanta tra Modena e Reggio Emilia

Spaccato del vivace e turbolento clima che ha  caratterizzato la vita artistica di Modena e Reggio negli anni ‘60, presso Musei Civici (Modena) in data 04/05/2019.

Dispense

Durante il progetto Rebel’Art sono state organizzate alcune lezioni frontali con interventi di docenti esterni specializzati in materie inerenti alla tematica principale. In questa sezione sono contenute le dispense e materiali che hanno utilizzato per lo svolgimento di due dei moduli che hanno composto il corso.

Puoi scaricare le dispense in formato PPT o PDF, cliccando sui relativi pulsanti.

INQUADRAMENTO STORICO-CULTURALE

Gli interventi della Prof.ssa Beatrice  Spallanzani “Dittature e stati totalitari nell’Europa del ʻ900: Fascismo, Nazismo, Franchismo” e del Prof. Gianluca Longagnani “Arte e politica nel XX secolo: una rassegna e una riflessione”.

LE ARTI FIGURATIVE

A cura della Dott.ssa Renza Grossi: “Tra accademia e rivoluzione”  – progressivo sgretolamento dei rigidi canoni accademici e “L’arte fra propaganda e rivoluzione” – innovazioni radicali nel primo ʻ900 e tentativi di piegare l’arte a fini di propaganda di regime.

Contenuti multimediali

Questa sezione raccoglie i materiali multimediali (o i link per accedervi) che sono stati usati dai relatori nello svolgimento del corso, così come materiali che sono stati individuati dai corsisti attraverso proprie ricerche.

Qui troviamo principalmente materiali dedicati al cinema ed alla musica. Puoi scaricare video, musiche e immagini, cliccando relativi i pulsanti.

IL CINEMA SOTTO LA DITTATURA
A cura di Prof. Marco Incerti Zambelli

Raccolta di immagini e video di film prodotti sotto le dittature di Germania, Italia e URSS e influenzati dalla scena politica del tempo.

IL CINEMA NEOREALISTA
A cura di Prof. Marco Incerti Zambelli

Insieme di spezzoni video di opere cinematografiche italiane e internazionali appartenenti al movimento del Neorealismo.

68′ E DINTORNI
A cura di Prof. Marco Incerti Zambelli

Analisi di film dove la tentazione della censura e il rovesciamento dei conformismi fanno parte della storia stessa della settima arte.

ALTRI CONTENUTI

Altri contenuti video e musicali fra cui alcune opere che hanno segnato in modo particolare la vita di Shostakovic e il suo controverso rapporto con la politica, come Sinfonia n°5 in D Minor, op.47 e Lady Macbeth del Distretto di Mcensk.

Altre risorse

Per l’ambito letteratura è stata proposta la lettura commentata del libro “Il rumore del tempo” di Julian Barnes, dedicato al musicista russo Dmitrij Shostakovich (1906-1975), uno dei massimi compositori del secolo scorso. Al centro del libro il rapporto oscillante, contrastato e ambiguo di Shostakovich con il regime staliniano. Il musicista fu bollato come nemico del popolo e visse sotto la minaccia di essere esiliato o ucciso, ma fu anche un artista ufficiale, adottato come bandiera culturale del suo paese, da cui ebbe numerosi riconoscimenti istituzionali.

In questa sezione sono disponibili e scaricabili alcuni approfondimenti riguardanti questo testo.

Da ultimo, è disponibile il prodotto finale del corso portato al meeting ad Almansa, in Spagna.

IL RUMORE DEL TEMPO
Jules Barnes

Raccolta di approfondimenti, analisi testuali, immagini e contenuti creati dagli studenti del corso in merito alla lettura commentata de Il Rumore del tempo di Jules Barnes.

SLIDE-SHOW FINALE
Almansa, ES, 10-12 ottobre 2018

Presentazione finale del corso (slide-show) presentato al meeting europeo del progetto ad Almansa (ES), svoltosi ad ottobre 2018.